Questo sito contribuisce alla audience di

Casapinta

comune in provincia di Biella (22 km), 432 m s.m., 2,92 km², 449 ab. (casapintesi), patrono: san Lorenzo (10 agosto).

Centro delle Prealpi Biellesi, situato su un dosso a E della bassa Vallestrona. Il paese seguì le sorti del feudo di Mortigliengo, passato dal dominio dei vescovi di Vercelli a quello dei Savoia (1379). Nel 1627 si costituì in comune autonomo, pur continuando ad appartenere allo stesso feudo; nel 1776 raggiunse autonomia amministrativa. § Fedele alla specializzazione industriale dell'intero Biellese, anche Casapinta possiede numerosi lanifici; sono inoltre presenti imprese meccaniche. L'agricoltura è rivolta alla coltivazione di vite, alberi da frutto, ortaggi e frumento.