Questo sito contribuisce alla audience di

Castiòns di Strada

comune in provincia di Udine (19 km), 23 m s.m., 32,84 km², 3725 ab. (castionesi), patrono: san Giuseppe (1° maggio).

Centro della bassa pianura friulana, posto alla sinistra del fiume Stella. Sorto in territorio di insediamento romano, nel Medioevo appartenne ai patriarchi di Aquileia, che lo donarono al capitolo della cattedrale (1031), cui fu confermato nel 1460. All'inizio del sec. XVI fu teatro di aspri scontri fra veneziani e austriaci. § Al Duecento risale la chiesa di San Martino, rimaneggiata nel sec. XV, con torre campanaria al centro della facciata e all'interno un altare intagliato (sec. XV-XVI). Del Cinquecento è la chiesa della Madonna delle Grazie, con interno affrescato da G. Negro (1534). La parrocchiale di San Giuseppe è una ricostruzione del 1755. § L'agricoltura produce cereali, uva e foraggi per l'allevamento. L'industria è attiva nei settori meccanico, edile, elettrotecnico, impiantistico, ceramico, dei materiali da costruzione, della carpenteria metallica e dei lavorati in legno.