Questo sito contribuisce alla audience di

Cavaignac, Jean-Baptiste

rivoluzionario francese (Gourdon 1762-Bruxelles 1829). Avvocato al Parlamento di Tolosa, fu deputato alla Convenzione dove si schierò con la Montagna, votando la morte di Luigi XVI. Represse l'insurrezione monarchica del 13 vendemmiaio (5 ottobre 1795). Durante il Consolato, fu membro del Consiglio dei Cinquecento. Esiliato come regicida dalla Restaurazione, si ritirò a Bruxelles.