Questo sito contribuisce alla audience di

Cavour, Michéle Bénso, marchése di-

padre di Camillo (Torino 1781-1850). In gioventù militò nelle armate napoleoniche e appartenne alla massoneria. Amico di Carlo Alberto, evitò di assumere una precisa posizione durante i moti del 1821; nel 1833 fu sindaco di Torino e dal 1835 al 1847 vicario di polizia.