Questo sito contribuisce alla audience di

Cellamare

comune in provincia di Bari (14 km), 110 m s.m., 5,86 km², 4683 ab. (cellamaresi), patrono: sant’ Amatore (prima domenica di maggio).

Centro situato sul primo gradino murgiano. Di origine medievale, nel sec. XII fu sotto la giurisdizione dell'arcivescovo di Bari. Passò poi a vari feudatari, seguendo le vicende della Terra di Bari. § All'agricoltura (olive, uva e mandorle) si affiancano aziende alimentari e dell'abbigliamento.