Questo sito contribuisce alla audience di

Cenèo

(greco Kainéus). Eroe del mitico popolo dei Lapiti, figlio di Elato. In origine donna, amata da Posidone, fu trasformato dal dio in uomo. Combatté contro i Centauri e fu ucciso. Secondo una versione, dopo la morte fu trasformato in fenicottero. Ceneo è spesso rappresentato nella ceramica attica (due ceramografi, l'uno di vasi a figure rosse del 470 a. C. ca., l'altro di vasi a figure nere dell'inizio del sec. V a. C., vengono infatti designati col nome di Pittore di Ceneo) e in importanti sculture del sec. V a. C. (fregi del Theseion di Atene, del tempio di Figalia, del tempio di Atena al Sunio).

Media


Non sono presenti media correlati