Questo sito contribuisce alla audience di

Cercòpi

(greco Kérkopes; latino Cercōpes). Antico popolo dal domicilio incerto (isola di Pitecusa o Libia o Beozia o Efeso). Furono trasformati in scimmie da Zeus, irato per le loro frodi e le loro crudeltà. In un poemetto, che la tradizione diceva di Omero, si narrava di due Cercopi che avevano tentato di rubare a Eracle la clava, ma l'eroe li scoprì e li punì: in molte rappresentazioni di età arcaica infatti i due malcapitati figurano appesi a testa in giù alla clava che l'eroe porta sulle spalle. Questa raffigurazione si ripete uguale su pínakes e lamine di bronzo corinzie, su metope scolpite del tempio C di Selinunte e dell'Herâion del Sele, su un rilievo fittile di Agrigento, su vasi attici a figure nere e su uno a figure rosse di stile severo.

Media


Non sono presenti media correlati