Questo sito contribuisce alla audience di

Chabot, Georges

geografo francese (Besançon 1890-Bourg-la-Reine, Seine, 1975). Dal 1928 insegnò all'Università di Digione, poi a quella di Parigi dal 1945 al 1960. Si occupò di morfologia (Les plateaux du Jura central, 1927), di geografia regionale (Géographie régionale de la France, 1966) e di geografia urbana (Les villes, 1948; Traité de géographie urbaine, in collaborazione con J. Beaujeu-Garnier, 1963; Vocabulaire franco-anglo-allemand de géographie urbaine, 1970). Il suo interesse si volse, in particolare, alla conoscenza di quella regione – detta Fennoscandia – unita all'Europa solo attraverso i collegamenti istmici esistenti tra il golfo di Finlandia, i laghi Ladoga e Onega e il Mar Bianco, e a essa dedicò un ampio volume (1958).

Media


Non sono presenti media correlati