Questo sito contribuisce alla audience di

Chamberlain, Owen

fisico statunitense (San Francisco 1920). Ricercatore e, dal 1958, docente di fisica, nel corso di fondamentali ricerche sulle particelle ha messo a punto una tecnica che consente l'utilizzazione delle emulsioni fotografiche nello studio dei fenomeni di annichilazione. Con tale metodo riuscì a dimostrare (1955), in collaborazione con E. Segrè, l'esistenza dell'antiprotone, risultato per cui fu a entrambi conferito nel 1959 il premio Nobel per la fisica. Nel 1989 è stato nominato professore emerito dell'Università di Berkeley in California.

Media


Non sono presenti media correlati