Questo sito contribuisce alla audience di

Chang Tai

storico e saggista cinese (1597-ca. 1684). Perse ogni bene e si ritirò sui monti, anziché inchinarsi alla dinastia mancese, quando nel 1644 essa si insediò a Pechino. Le sue opere (I ricordi del sogno di T'ao-an e Raccolta di prose di Lang-hsüan) riflettono il rimpianto del benessere perduto.