Questo sito contribuisce alla audience di

Chappuis, Pierre

poeta svizzero di lingua francese (Jura 1930). Costruisce la sua opera sul fascino che su di lui esercitano la terra e la pietra, sulle quali la lingua, ora dissonante ora spezzata, si modella. Tra le sue opere più importanti, Excavations (1982; Scavi), Décalages (1982; Differenze), Un cahier de nuages (1989; Un quaderno di nuvole) e più recentemente La preuve par le vide (1992; La prova con il vuoto), in cui cerca di avvicinarsi all'indicibile o D’un pas suspendu (1994; Con passo sospeso), in cui incontriamo luoghi percorsi, ritrovati, rinnovati, o, ancora, Le biais des mots; notes, 1963-1998 (1999), che comprende una serie di riflessioni sulla poesia, sulla lingua, sulla pratica della scrittura.

Media


Non sono presenti media correlati