Questo sito contribuisce alla audience di

Charette de La Contrie, François-Athanase

generale francese (Couffé 1763-Nantes 1796). Emigrato all'inizio della rivoluzione, nel 1792 rientrò in Francia dove, alla testa delle operazioni militari in Bassa Vandea, fece alternare combattimenti e guerriglia. Avversario temuto dall'esercito repubblicano, riportò le vittorie di Pornic e Machecoul. Dopo una tregua firmata nel febbraio 1795 con la Convenzione, riprese la lotta, ma subì varie disfatte; catturato, fu condannato a morte e fucilato.

Collegamenti