Questo sito contribuisce alla audience di

Cherbuliez, Victor

scrittore svizzero naturalizzato francese (Ginevra 1829-Combs-la-Ville, Seine-et-Marne, 1899). Grazie all'amicizia con Georges Sand, prese giovanissimo a collaborare alla Revue des Deux Mondes che gli aprì le porte di Parigi. Scrisse romanzi di costume borghese e cosmopolita, ricchi di personaggi curiosi e stravaganti ma non privi di buon senso borghese, svelando in ciò la sua educazione protestante e ginevrina: Le comte Kostia (1863), Paule Méré (1864), L'aventure de Ladislas Bolski (1869), Samuel Brohl et Cie (1877), ecc.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti