Questo sito contribuisce alla audience di

Cicònio

comune in provincia di Torino (30 km), 273 m s.m., 3,20 km², 345 ab. (ciconiesi), patrono: santi Pietro e Paolo (29 giugno).

Centro del Basso Canavese, situato nella pianura alluvionale fra il torrente Orco e il suo affluente Malesina. L'abitato è un tipico centro di strada sorto all'incrocio della carrozzabile da Rivarolo a San Giorgio Canavese con quella che unisce Agliè a Feletto. Dominio di vari signori, nel 1631, con la Pace di Cherasco, passò ai Savoia, seguendo poi sempre la sorte dei loro domini. § Le principali risorse sono l'agricoltura (seminativi e prati) e l'allevamento.