Questo sito contribuisce alla audience di

Cicognini, Giacinto Andrèa

autore drammatico e librettista italiano (Firenze 1606-Venezia 1660). Figlio del letterato Iacopo, fu l'autore più popolare e più prolifico del suo tempo. Gli si attribuiscono una quarantina di copioni, forse non tutti suoi: commedie e tragedie, drammi sacri e libretti per compositori come F. Cavalli e A. Cesti. Subì l'influenza del teatro barocco spagnolo. Tra i suoi testi si ricorda La vita è un sogno da Calderón.