Questo sito contribuisce alla audience di

Clèrici, Enrico

ingegnere e naturalista italiano (Roma 1862-1938). Si occupò di geologia applicata e paleontologia; perfezionò i metodi di analisi microchimica e di separazione gravimetrica dei minerali tramite liquidi a forte densità. A tale scopo preparò un liquido composto di malonato e formiato di tallio, avente la caratteristica di raggiungere, a 10 ºC, la densità di 4,2 g/cm3, la massima ottenibile nei liquidi.

Media


Non sono presenti media correlati