Questo sito contribuisce alla audience di

Clòto

(greco Klōtho; latino Clotho). Una delle tre Moire, figlie della Notte, secondo una versione, o figlie di Zeus e Temi, secondo un'altra. Il nome di Cloto è connesso con la sua funzione di tessitrice (klothein, filare) che diventa immagine della determinazione dei destini (la vita che si sviluppa come un filo). Essa veniva raffigurata con una veste lunghissima e con in mano un filo che si svolgeva da una conocchia.

Media


Non sono presenti media correlati