Questo sito contribuisce alla audience di

Coelho, Paulo

scrittore brasiliano (Rio de Janeiro, 1947). Approdato tardi alla narrativa, dopo un passato di giornalista e viaggiatore, con pochi romanzi Coelho ha raggiunto la notorietà in America Latina. Ha esordito nel 1987 con il romanzo Caminho de Santiago (Il cammino di Santiago), nel quale il resoconto di un pellegrinaggio diviene una profonda ricerca interiore, una sorta di iniziazione spirituale. Il suo romanzo più celebrato, Alquimista (1988; L'Alchimista), ha venduto milioni di copie in tutto il mondo: è la storia del percorso di un ragazzo verso la "conoscenza" attraverso la ricerca della sua leggenda personale. Il misticismo di Coelho non ha una precisa ascendenza religiosa e filosofica, anche se l'autore si dichiara profondamente cattolico. Anche No margem do rio Piedra eu sentei e chorei (1994; Sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto) ha raccontato la vicenda di una ragazza che si innamora di un seminarista capace di compiere miracoli e lo segue nelle sue peregrinazioni spirituali. Nel 1996 ha pubblicato Monte cinco (Monte cinque, tradotto nel 1998) e, nel 1997, Manual do guerreiro da luz (1998; Manuale del guerriero della luce). Veronika decide morrer (1999: Veronika decide di morire) è ispirata all'esperienza vissuta dallo stesso Coelho da giovane nei manicomi, dove i genitori, non comprendendo il suo anticonformismo, lo avevano più volte fatto ricoverare. Lo scontro tra bene e male è al centro di O demônio e a sirta Prym (2000; Il diavolo e la signorina Prym), nel quale è messo in evidenza soprattutto il potere di scelta dell'uomo sulla propria vita interiore. Una lunga riflessione sulla vita e sulla sessualità è quello che emerge da Onze minutos (2003; Undici minuti), romanzo che affronta il tema del sesso e della prostituzione sotto tutte le sue sfaccettature. Successivamente l'autore pubblica nel 2005 O Zahir (Lo Zahir), nel 2006 Sono come il fiume che scorre e nel 2007 La strega di Portobello e Henry Drummond. Il dono supremo. Il misticismo e l'esoterico tornano ad essere i temi fondamentale in Brida, romanzo scritto dopo L'Alchimista, ma tradotto solo nel 2008.

Media


Non sono presenti media correlati