Questo sito contribuisce alla audience di

Colamònico, Carmèlo

geografo italiano (Acquaviva delle Fonti 1882-Napoli 1973). Insegnò geografia economica nell'Università di Bari e geografia nell'Università di Napoli dal 1927 al 1952. Diresse le Memorie di geografia economica del CNR e promosse e curò la pubblicazione della Carta dell'utilizzazione del suolo d'Italia e delle relative memorie. Pubblicò, tra l'altro, opere sul carsismo, sulle precipitazioni, sulla distribuzione della popolazione e sulle sedi rurali e molti scritti dedicati alla Puglia (Studi corologici sulla Puglia, 1908-1915; La geografia della Puglia, 1923, 1926; Memoria illustrativa della Carta della utilizzazione del suolo della Puglia, 1960). Rivolse la sua attenzione anche a problemi didattici e fu autore di testi scolastici che hanno avuto una notevole diffusione. Dal 1963 fu membro dell'Accademia Nazionale dei Lincei.

Media


Non sono presenti media correlati