Questo sito contribuisce alla audience di

Combóni, Danièle

missionario (Limone sul Garda 1831-Khartoum 1881). Visitò la Nubia e condusse una campagna antischiavista in Egitto (1857-59). Concepì l'idea di “promuovere la conversione dell'Africa per mezzo dell'Africa” e la delineò nel Piano della rigenerazione dell'Africa (1864). A Verona fondò (1867) gli istituti delle Missioni africane (comboniani) e delle Pie Madri della Nigrizia (1872). Vicario apostolico nell'Africa centrale (1887), esplorò il Dar-Nuba, di cui disegnò una carta dettagliata e compose un vocabolario nubiano; pregevoli inoltre i suoi scritti sugli usi e costumi dell'Africa. È stato beatificato nel 1996.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti