Questo sito contribuisce alla audience di

Comiziano

comune in provincia di Napoli (29 km), 73 m s.m., 2,43 km², 1769 ab. (comizianesi), patrono: san Severino (8 gennaio).

Centro posto nella pianura campana. Fu uno dei casali di Nola fino al 1640, quando divenne autonomo. Fu poi feudo della famiglia Mastrilli e quindi dei Del Balzo. Fu danneggiato dal terremoto del 1980. I monumenti più significativi sono la parrocchiale di San Severino (XVI sec.) ed il Palazzo D'Afflitto.§ L'agricoltura produce soprattutto frutta e ortaggi (pomodoro San Marzano DOP). Piccole imprese operano nei settori alimentare, della lavorazione dei materiali lapidei e dell'arredamento.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti