Questo sito contribuisce alla audience di

Commelinàcee

sf. pl. [dal genere Commelina]. Famiglia (Commelinaceae) di piante erbacee annue o perenni dell'ordine Commelinali proprie delle regioni a clima caldo-umido. Presentano rizomi da cui sorgono fusti articolati con foglie alterne, intere, guainanti, a lamina di forma diversa a seconda della specie, verdi o lineate di bianco o di rossastro; i fiori, che durano al massimo un giorno, sono ermafroditi, azzurri, bianchi o violetti, solitari o formanti infiorescenze cimose; i frutti sono piccole capsule. Vi appartengono i generi Commelina, Tradescantia, Rhoeo e Zebrina, che comprendono specie coltivate per ornamento, specialmente in vaso, per i lunghi fusti ricadenti. La più nota è Tradescantia virginiana, comunemente detta anche erba miseria; Commelina tuberosa, dell'America Centrale, possiede rizomi ricchi di amido, eduli; Commelina communis e Commelina virginica sono naturalizzate in Italia.

Media


Non sono presenti media correlati