Questo sito contribuisce alla audience di

Confòrti, Francésco

uomo politico (Calvanico, Salerno, 1743-Napoli 1799). Sacerdote, professore di storia all'Università di Napoli, nell'assolvere all'ufficio di regio censore perdette i favori della corte e fu imprigionato (1796). Ministro dell'Interno del nuovo governo, alla restaurazione fu arrestato e condannato a morte.

Collegamenti