Questo sito contribuisce alla audience di

Cotes, Roger

matematico e astronomo inglese (Leicester 1682-Cambridge 1716). Allievo di I. Newton, fu dal 1707 professore di astronomia e filosofia naturale all'Università di Cambridge. Scrisse un trattato di analisi intitolato Logometria (1713) e curò la seconda edizione dei Principia di Newton apparsa nel 1713. Definì per la prima volta la base dei logaritmi neperiani, elaborò i fondamenti del calcolo infinitesimale e introdusse il radiante come unità di misura degli angoli. I suoi scritti matematici sono raccolti nell'opera postuma Harmonia mensurarum (1722).