Questo sito contribuisce alla audience di

Dakhmè

nella religione di Zoroastro, le “Torri del silenzio”, su cui venivano esposti i cadaveri di coloro a cui erano negate l'inumazione e l'incinerazione. Due volte all'anno gli scheletri venivano gettati in un pozzo comune. La pratica è rimasta in uso presso i Parsi dell'India.

Collegamenti