Questo sito contribuisce alla audience di

Danilevskij, Nikolaj Jakovlevič

scrittore russo (Pietroburgo 1822-Tiflis 1885). Oltre che per numerosi saggi politici ed economici, acquistò fama come studioso di scienze naturali e avversario del darwinismo. La sua opera più importante è La Russia e l'Europa (1871), testo classico del tardo panslavismo, in cui auspica una federazione slava per contendere al mondo romano-germanico la supremazia in Europa dopo il crollo dell'Austria-Ungheria.