Questo sito contribuisce alla audience di

Delannoy, Marcel

compositore francese (La Ferté-Alais 1898-Nantes 1962). Autodidatta, ricevette consigli e stimoli da A. Honegger, A. Gedalge, R. Manuel e J. Gallon; esercitò anche la critica musicale e si dedicò in prevalenza al teatro. Oltre a Honegger, hanno influito su di lui Ravel e Stravinskij: il suo atteggiamento, sostanzialmente eclettico, si rifà anche a modi popolari. Tra i suoi lavori più significativi si ricordano le opere Ginevra (1942) e Puck (1949); i balletti Le fou de la dame (1929), Cendrillon (1935), Les noces fantastiques (1955).

Media


Non sono presenti media correlati