Questo sito contribuisce alla audience di

Demidov

famiglia russa diventata facoltosa nel sec. XVII grazie allo sfruttamento delle ricche miniere di ferro degli Urali e della Siberia. Nikita (1656-1725) impiantò numerose fabbriche per la lavorazione del minerale e un'industria di armi. I suoi discendenti ne continuarono le attività e furono anche grandi filantropi: Nikolaj (1773-1828) si trasferì a Firenze, come ambasciatore, e si occupò di arte, agricoltura ed economia. La famiglia si estinse con Pavel Pavlovič, che morì anch'egli a Firenze nel 1885.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti