Questo sito contribuisce alla audience di

Dobyčin, Leonid Ivanovič

prosatore russo (Ljucin, Vitebsk, oggi Ludza, Lettonia, 1894-Leningrado, oggi San Pietroburgo, 1936). Visse a Dvinsk fino al 1911, anno nel quale si iscrisse al Politecnico di San Pietroburgo per studiare economia. Nella primavera del 1918 raggiunse la famiglia a Brjansk e qualche anno dopo, nel 1927, pubblicò la sua prima raccolta di racconti, Incontri con Lise, seguita nel 1931 dalla seconda, Il ritratto. Il romanzo breve La città di N. (1935), un pittoresco affresco di Dvinsk, luogo dove aveva trascorso la sua giovinezza, non riscosse favore da parte della critica, come del resto le prime due pubblicazion; fu anche duramente attaccato da colleghi e critici e bollato come “formalista” e “naturalista.