Questo sito contribuisce alla audience di

Dogliòtti, Achille

chirurgo italiano (Torino 1897-1966). Insegnò patologia chirurgica a Modena, poi chirurgia generale a Catania e, dal 1943, fu a Torino dove occupò la cattedra del suo maestro O. Uffreduzzi. Noto soprattutto come ideatore di originali tecniche chirurgiche per il trattamento delle affezioni cardiache e dei tumori, fu anche uno degli innovatori dei procedimenti di anestesia e di trasfusione del sangue. A lui si devono inoltre importanti studi sulla circolazione extracorporea del sangue nel corso di difficili interventi sul cuore.