Questo sito contribuisce alla audience di

Draghi, Màrio

finanziere ed economista italiano (Roma 1947). Laureatosi all'Università La Sapienza di Roma (1970) ha conseguito il Ph.D. al MIT di Cambridge (Stati Uniti) ed è stato professore ordinario di economia politica monetaria all'Università di Firenze (1981-1991). Dopo aver ricoperto incarichi dirigenziali nella Banca interamericana di sviluppo (Washington) e nella Banca mondiale, nel 1990 è diventato consulente economico dalla Banca d'Italia. Nominato direttore generale del Tesoro (1991-2001), ha guidato i lavori della commissione per la redazione del Testo Unico sulla Finanza con le nuove regole sull'OPA e sulla tutela dei piccoli azionisti, noto come Legge Draghi (1998). Direttore della commissione Ecofin dell'UE, nel dicembre 2005 è stato nominato governatore della Banca d'Italia prendendo il posto di A. Fazio dal gennaio 2006. Nel 2011 è stato nominato presidente della Banca Centrale Europea.

Media


Non sono presenti media correlati