Questo sito contribuisce alla audience di

Duclos, Jacques

uomo politico francese (Louey, Alti Pirenei, 1896-Montreuil 1975). Iscritto al Partito comunista dal 1920, fece parte del Comitato Centrale nel 1926 e del Bureau Politique nel 1931. Ebbe un ruolo determinante nella formazione dei quadri dirigenti e della propaganda. Deputato dal 1926, fu uno dei promotori del Fronte Popolare del 1936 (in quegli anni fu vicepresidente della Camera). Durante l'occupazione tedesca fu tra i più attivi organizzatori dei servizi clandestini del Partito comunista. Di nuovo deputato all'Assemblea Nazionale, ne fu vicepresidente dal 1946 al 1948. Candidato comunista alle presidenziali del 1969, ottenne un discreto successo ma non raccolse suffragi sufficienti per entrare in ballottaggio con Pompidou.