Questo sito contribuisce alla audience di

Duprè, Giovanni

scultore italiano (Siena 1817-Firenze 1882). Allievo di L. Magi, fu protetto da L. Bartolini del quale seguì l'indirizzo. Nel 1842 compì la sua opera più famosa, La morte di Abele (Firenze, Galleria d'Arte Moderna), in cui il verismo del modellato contrastava con il classicismo accademico allora imperante. Da ricordare anche la sua Saffo (Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna) e la Pietà (Siena, Cimitero della Misericordia).

Media


Non sono presenti media correlati