Questo sito contribuisce alla audience di

Edwards Bello, Joaquín

scrittore cileno (Valparaíso 1888-Santiago 1968). Esponente di quel “romanzo della città”, derivato dal naturalismo e in particolare da Zola, che si occupa delle miserie di un substrato umano emarginato, Edwards Bello è autore di romanzi che eccellono soprattutto nella descrizione psicologica del roto (El roto; 1920, L'uomo dei bassifondi). Il suo giudizio spietato sulla società deriva da un'intenzione umanitaria e riformatrice. Tra i suoi romanzi migliori, oltre a El roto, ricordiamo: El chileno en Madrid (1928; Il cileno a Madrid) e Valparaíso, la ciudad del viento (1931; Valparaiso, la città del vento).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti