Questo sito contribuisce alla audience di

Eliáš, Alois

uomo politico ceco (Praga 1890-Berlino 1942). Generale dell'esercito cecoslovacco, divenne ministro dei Trasporti nel governo civile dopo il Patto di Monaco e poi primo ministro del governo del Protettorato di Boemia e Moravia. Agì in stretta collaborazione con il governo ceco a Londra e con le organizzazioni clandestine di resistenza in Boemia. Quando il viceprotettore nazista Heydrich proclamò (28 settembre 1941) la legge marziale, Eliáš fu arrestato e condannato a morte.

Media


Non sono presenti media correlati