Questo sito contribuisce alla audience di

Empson, William

critico e poeta inglese (Howden, Yorkshire, 1906-Londra 1984). Allievo del critico I. A. Richards, Empson sviluppò in Seven Types of Ambiguity (1930) un discorso sulle ambiguità della poesia, perseguendo attraverso l'esame di testi poetici un'analisi “verbale” sostituita, in Some Versions of Pastoral (1935), da un'analisi globale che mise a frutto strumenti critici informati alla scuola marxista e freudiana e agli studi etnologici di J. Frazier. In Milton's God (1961) Empson fece un esame del Paradise Lost nei suoi generali significati filosofici e teologici; del 1972 è Selected Poems of Coleridge. L'opera poetica di Empson venne raccolta in Collected Poems (1955).