Questo sito contribuisce alla audience di

Erëmenko, Andrej Ivanovič

maresciallo sovietico (Markovka, Ucraina, 1892-Mosca 1970). Prese parte alla Rivoluzione bolscevica e nel 1918 aderì al Partito comunista. Nel 1942 partecipò alla difesa di Stalingrado e fu uno degli artefici dell'accerchiamento della VI armata tedesca di F. Paulus. Comandante del II fronte baltico, nel 1943 riconquistò la Crimea e nel 1944-45, al comando del IV fronte ucraino, conquistò i Carpazi. Dal 1956 fu membro del Comitato Centrale del PCUS e alto funzionario del Ministero della Difesa.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti