Questo sito contribuisce alla audience di

Eri

monaco giapponese (852-935). Della setta buddhista Shingon, visse durante il periodo Heian; famoso per aver partecipato alla progettazione ed esecuzione di molti edifici e opere scultoree, tra cui il restauro delle statue dei Re dei quattro quartieri del Todai-ji a Nara (907) e di altre statue sempre dello stesso tempio che erano andate distrutte nell'incendio del 917. Eri fu anche famoso per la costruzione della pagoda To-ji (920), per aver dipinto i ritratti di patriarchi e decorato i pilastri del Todai-ji, come pure per aver partecipato all'esecuzione della statua della dea Kannon a mille braccia, che si trova nel refettorio del tempio.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti