Questo sito contribuisce alla audience di

Fàvria

comune in provincia di Torino (34 km), 316 m s.m., 14,85 km², 4324 ab. (favriesi), patrono: santi Pietro e Paolo (29 giugno).

Centro del Basso Canavese, situato nella pianura alluvionale alla destra del torrente Orco. Nel sec. XII appartenne ai conti del Canavese, poi ai Valperga e ai conti di San Martino. Con la Pace di Cherasco (1631) passò a far parte dei domini sabaudi.La parrocchiale è della fine del Settecento, ma conserva il campaniletto romanico e affreschi dei sec. XIV e XV.§ Base dell'economia è l'industria, attiva già nella seconda metà dell'Ottocento grazie alla larga disponibilità idrica; prevalgono i settori metallurgico, meccanico e chimico. Consistente l'allevamento bovino.

Media


Non sono presenti media correlati