Questo sito contribuisce alla audience di

Fārūq

re d'Egitto (Il Cairo 1920-Roma 1965). Salito al trono nel 1936, l'anno successivo avocò a sé tutti i poteri; i suoi orientamenti politici e l'ottusità della classe dirigente egiziana, emersa soprattutto con la guerra contro Israele del 1948, portarono il Paese verso un'acuta crisi sfociata in un sollevamento di ufficiali, capeggiati da Naǧīb e Nasser. Costretto nel 1952 a lasciare l'Egitto, si ritirò a Roma.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti