Questo sito contribuisce alla audience di

FAI (ambiente)

sigla del Fondo per l'Ambiente Italiano, organismo costituito nel 1975 (D.P.R. 3 dicembre 1975) al fine di acquistare (tramite donazione, eredità, comodato, acquisto oneroso) beni culturali e ambientali per garantirne una corretta manutenzione e gestione, sottraendoli a incuria e speculazioni. Una volta restaurati, gran parte degli edifici vengono aperti al pubblico. Tra le proprietà gestite dal Fondo si ricordano: i castelli di Masino (Torino), Manta (Cuneo), Avio (Trento); le ville Bozzolo di Casalzuigno (Varese) e del Balbianello (Como); il borgo, l'abbazia e la macchia a San Fruttuoso (Genova), il monastero di Torba (Varese); l'oasi faunistica di Foce di Volania (Ferrara), la Baia di Ieranto (Napoli).