Questo sito contribuisce alla audience di

Johannesburg

capoluogo della provincia del Gauteng (Sudafrica), 957.441 ab. (2011), la municipalità metropolitana 4.434.827 ab. (2011).

Situata 45 km a SSW di Pretoria, a 1750 m nel Witwatersrand, Johannesburg è la città più popolata ed economicamente più importante del Paese. Caratterizzata da un clima salubre, è di aspetto moderno e comprende un nucleo centrale direzionale e vari quartieri residenziali riservati ai bianchi, mentre quelli per il resto della popolazione (che costituiscono quasi i tre quinti della popolazione urbana) sorgono prevalentemente all'estrema periferia sudoccidentale dell'abitato (Soweto). È inoltre sede della University of the Witwatersrand (1896) e dalla University of Johannesburg (2005). È una delle città sudafricane ad aver ospitato i Campionati Mondiali di Calcio 2010. § Fondata nel 1886 in seguito alla scoperta e allo sfruttamento dei ricchi giacimenti auriferi della regione circostante, in pochi anni divenne il centro più importante del Sudafrica. Le tensioni tra i magnati dell'industria mineraria (Randlords) e gli stranieri provenienti da tutto il Paese in cerca di fortuna (Uitlanders) da una parte e il governo del Transvaal dall'altra furono cruciali negli eventi che portarono alla guerra anglo-boera del 1899-1902. All'inizio del XX secolo, il governo coloniale britannico iniziò il trasferimento forzato della popolazione di colore dalla città alla sua periferia, inaugurando il principio di segregazione razziale che porterà negli anni successivi alla nascita del fenomeno dell'apartheid. La segregazione razziale si intensificò negli anni fra le due guerre e, a partire dagli anni Trenta, intorno a Johannesburg sorsero grandi insediamenti abusivi. Sotto la guida dei leader neri, questi luoghi si trasformarono in città organizzate, nonostante l'eccessiva sovrappopolazione e la carenza di servizi. Verso la fine degli anni Quaranta, molti insediamenti furono distrutti dalle autorità e gli abitanti vennero trasferiti in nuovi sobborghi noti come South-Western Townships (Soweto). § Importante centro culturale, Johannesburg ospita numerosi musei (Apartheid Museum, Museum Africa), una galleria d'arte (Johannesburg Art Gallery) e un osservatorio astronomico. § Le attività connesse con l'estrazione dell'oro rappresentano la principale fonte economica di Johannesburg. Notevole importanza hanno anche la lavorazione dei diamanti e dei minerali di uranio, le industrie meccaniche, alimentari, tessili, chimico-farmaceutiche, del legno, grafico-editoriali e dei materiali da costruzione. Importante nodo stradale e ferroviario, dotato dell'aeroporto (OR Tambo International Airport) di maggior traffico del Paese.

Media

JohannesburgJohannesburg