Questo sito contribuisce alla audience di

Falk, Adalbert

giurista e uomo politico tedesco (Metschkau 1827-Hamm 1900). Deputato dal 1867, autore di saggi giuridici, ministro dei Culti in Prussia dal 1872, fu tra i protagonisti del Kulturkampf. Avviò un'ampia ristrutturazione della scuola che privava la Chiesa di ogni controllo sull'istruzione: vennero chiusi quasi 900 istituti religiosi. Promosse diversi provvedimenti anticlericali, tra cui l'obbligatorietà del matrimonio civile (1873); il suo ministero, contrassegnato da momenti di vera persecuzione verso gli ecclesiastici, cessò nel 1878, in seguito alla riconciliazione intervenuta tra il Kaiser e il nuovo papa Leone XIII.

Media


Non sono presenti media correlati