Questo sito contribuisce alla audience di

Fancèlli, Luca

architetto e scultore italiano (Settignano 1430-1495). Assai noto come ingegnere e architetto militare, lavorò a Milano, Napoli, Firenze; la sua attività meglio documentata è tuttavia quella svolta a Mantova, tra il 1450 e il 1490, in stretto contatto con Leon Battista Alberti, assieme al quale collaborò alla realizzazione delle chiese di S. Sebastiano e S. Andrea. Tra le altre opere a Mantova sono da ricordare i palazzi Ruggerini e Arrivabene e, nel Palazzo Ducale, il cortile di S. Giorgio e la Domus Nova; nel Mantovano realizzò il castello di Revere e opere difensive e di bonifica.

Media


Non sono presenti media correlati