Questo sito contribuisce alla audience di

Ferrari, Benedétto, detto Benedétto della Tiòrba

librettista, tiorbista e compositore italiano (Reggio nell'Emilia ca. 1604-Modena 1681). Celebre tiorbista, fu attivo alla corte di Modena, a Venezia, a Vienna (1651-53) e ancora a Modena. Scrisse alcune opere liriche e pezzi vocali, ma è soprattutto noto come librettista per F. Manelli: con l'Andromeda, nata dalla loro collaborazione, fu inaugurato nel 1637 il teatro San Cassiano di Venezia.

Media


Non sono presenti media correlati