Questo sito contribuisce alla audience di

Flinck, Govaert

pittore olandese (Cleve 1615-Amsterdam 1660). Nel 1631 ca. si trasferì ad Amsterdam, presso la bottega di Rembrandt, dove dipinse temi biblici, storici e ritratti, distinguendosi per il colore sontuoso e caldo (Giovane guerriero, 1636, Norimberga, Museo; Annuncio ai pastori, Parigi, Louvre; Il poeta Joost van den Voudel e Benedizione di Isacco, 1638, Amsterdam, Rijksmuseum). Dopo il 1640 i toni di colore si fanno più freddi e i suoi ritratti perdono l'originario vigore per aderire alle esigenze mondane (Dirck Grasswinkel con la moglie, 1646, Rotterdam, Museo Boymans-van Beuningen; alcuni ritratti di gruppo di esponenti delle corporazioni, Amsterdam, Rijksmuseum).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti