Questo sito contribuisce alla audience di

Fornace (Trento)

comune in provincia di Trento (12 km), 740 m s.m., 7,24 km², 1166 ab. (fornasi), patrono: san Martino (11 novembre).

Centro della valle di Piné, situato ai piedi del monte Barco. Forse di origini romane, appartenne ai principi-vescovi di Trento (1027), che lo dettero in feudo ai Roccabruna (1160). Nel sec. XIX, durante il Regno Italico, fu aggregato ad Albiano. § Il castello medievale dei Roccabruna fu ricostruito nel Cinquecento. Sulle pendici del monte La Gorsa sorge la cappella di Santo Stefano (1502), in cui si può ammirare un quattrocentesco altarino gotico, con pregevoli sculture lignee e portelle dipinte. § Compongono il quadro economico l'agricoltura, che produce frutta, patate e foraggi, e l'industria, che opera nei settori della lavorazione del legno e del porfido.

Media


Non sono presenti media correlati