Questo sito contribuisce alla audience di

Fossato Serralta

comune in provincia di Catanzaro (17 km), 722 m s.m., 12,31 km², 660 ab. (fossatesi), patrono: san Francesco di Paola (prima domenica di agosto).

Centro del versante meridionale della Sila Piccola, posto alla destra del fiume Alli, in un paesaggio aspro e suggestivo. Fu fondato nel sec. X, probabilmente dai superstiti dei borghi di Taverna e Casale, devastati dai Saraceni. Appartenne ai Ruffo di Catanzaro, finché nel 1464 passò al demanio regio. Fossato e la frazione di Maranise furono assai danneggiati dal terremoto del 1783. Le chiese di Santa Maria delle Grazie, a Fossato, e quella di San Nicola di Bari, a Maranise, furono rifatte dopo il 1783. § L'agricoltura produce uva, olive, ortaggi e frutta. È sviluppato il turismo escursionistico e di villeggiatura.

Media


Non sono presenti media correlati