Questo sito contribuisce alla audience di

Franco, Mattèo

poeta italiano (Firenze 1447-Pisa 1494). Protetto da Lorenzo il Magnifico, ebbe nel 1492 un canonicato in duomo. Poeta cortigiano e giocoso, capace di violenza espressiva, è noto per l'aspra polemica con il Pulci (che nei suoi sonetti accusò di eresia, sodomia e ladrocinio), nata probabilmente dalla rivalità dei due presso Lorenzo.

Media


Non sono presenti media correlati