Questo sito contribuisce alla audience di

Friedkin, William

regista cinematografico statunitense (Chicago 1939). Esordì nella regia televisiva per passare al cinema nel 1966. Dopo alcune opere minori, si affermò con Il braccio violento della legge (1972), cui fecero seguito L'esorcista (1974), Il salario della paura (1977), Pollice da scasso (1978), Cruising (1980). L'insuccesso degli ultimi tre film lo emarginò per alcuni anni dalla grande produzione, cui è comunque tornato nel 1986, con l'ottimo thriller Vivere e morire a Los Angeles. Nel 1998 ha debuttato nella regia lirica con il Wozzeck di A. Berg, presentato al Maggio musicale fiorentino. Tra le altre opere: L'albero del male (1989), Jade (1995), Regole d’onore (2000), The Hunted - La preda (2003), Bug - La paranoia è contagiosa (2006) e Killer Joe (2011).

Media


Non sono presenti media correlati